IE7 deludente

IE7 beta 1 è stato appena rilasciato ed ecco le prime recensioni. Alcune chicche:

  • Sembra IE6 a cui sono state aggiunte alcune funzioni di Firefox: le tab, la search bar e poco altro.
  • I pulsanti di Stop e Reload sono ora un pulsante solo, che vale come Stop durante il caricamento della pagina, Reload a pagina caricata. Immaginate cosa succede se mentre state per premere lo Stop il pulsante diventa Reload.
  • Le toolbar sono organizzate in modo non usuale: il menu è sotto le tab. Mah.
  • L’installer di IE7 consiglia fare il backup di tutto il sistema.
  • Dopo l’installazione si deve fare il reboot del PC.

IE7 è eludente, Firefox non ha nulla da temere.

Adobe Reader 7.0 plugin

Ora che Adobe Reader 7.0 per Linux è stato ufficialmente rilasciato, ecco come installarlo come plugin di Firefox.
Dopo aver installato l’rpm come al solito, da utente root eseguire lo script:

/usr/local/Adobe/Acrobat7.0/Browser/install_browser_plugin

Dopo aver confermato la directory di installazione di acrobat (/usr/local/Adobe/Acrobat7.0), il comando chiede se effettuare un’installazione globale o per un utente. Io ho scelto globale. Lo script mi chiede allora la directory di installazione del browser. Nel mio caso: /usr/lib/firefox.

Fatto ripartire Firefox ecco Acrobat tra i plugin.

Trovate ulteriori istruzioni nel file /usr/local/Adobe/Acrobat7.0/Browser/Browser_Plugin_HowTo.txt.

Ritocchi al CSS

Oggi qualche ritocco al layout del blog. Questa volta, invece di usare emacs per editare il CSS, ho usanto la funzione Edit CSS dell’estensione Web Developer di Firefox. Ecco come fare.

  1. Visitare la pagina di cui si vuole modificare il CSS;
  2. Selezionare tasto destro -> Web Developer -> CSS -> Edit CSS;
  3. Editare i CSS usando la sidebar che si è aperta. Ogni modifica viene immediatamente applicata alla pagina HTML;
  4. Premere quindi il pulsante Save per salvare il CSS modificato, che potete installare al posto dell’originale o riutilizzare per ulteriori modifiche.