Ubuntu Linux su Dell XPS M1530

Ubuntu on DellIl “mio” nuovo Dell XPS M1530 non poteva certamente rimanere senza Linux. Ho quindi deciso di installarci Ubuntu 7.10. Ecco il resoconto dell’installazione.

Infilo nel lettore il cd ufficiale di Ubuntu 7.10 ed eseguo il reboot. Durante il boot, premendo il tasto F12 è possibile scegliere il dispositivo di boot, senza dover modificare il setup del bios. Scelto il lettore dvd, Ubuntu parte in modalità live, riconoscendo subito l’hardware.

Dopo aver usato la modalità live per qualche minuto e capito che Ubuntu gira apparentemente senza problemi, inizio l’installazione vera e propria.

Avevo deciso di tenere Windows Vista, riservandogli uno spazio minimo. Proseguendo con le prime fasi dell’installazione di Ubuntu, pensavo allo strumento giusto da usare per ripartizionare il disco. Pensiero inutile, visto che l’installer di Ubuntu mi propone di ridimensionare la partizione di Windows e utilizzare lo spazio restante per installare Ubuntu. Incredulo, scelgo di ridimensare la partizione al minimo possibile (circa 20 GB). Ubuntu esegue il ridimensionamento in pochi minuti. Partiziono lo spazio rimanente in tre partizioni, swap, / e /home. L’installazione prosegue come previsto e senza intoppi, direi perfetta.

Terminata l’installazione, eccoci al primo avvio di Ubuntu, meno di un minuto rispetto alle decine di minuti del primo avvio di Vista, ed ecco la sorpresa: funziona tutto e subito. Schermo perfettamente riconosciuto e configurato, touchpad funzionante, sono riconosciuti anche i tasti speciali per la regolazione del volume, della luminosità dello schermo e del controllo del player multimediale. La rete tradizionale funziona, provo il wireless e si collega al primo colpo. Magnifico! C’è anche l’icona del bluetooth, che funziona.

Intanto Ubuntu mi avvisa che ci sono degli aggiornamenti è che è disponibile un driver proprietario per la scheda video nvidia. Scelgo di installare prima gli aggiornamenti e dopo qualche decina di minuti eseguo un nuovo reboot.

Dopo il reboot installo il driver della nvidia. Pochi click e il driver è installato e configurato, con gli effetti grafici (compiz) già attivi.

Per testare i driver nvidia abilito il repository medibuntu e installo Google Earth. Funziona a meraviglia. Sempre da medibuntu installo Skype. Lo lancio e verifico che riconosce la webcam integrata. Cosa posso desiderare di più?

Altre cose che funzionano: il lettore flash card incorporato e il telecomando ad infrarossi fornito in dotazione. Perfino il lettore delle impronte digitali funziona dopo aver eseguito le istruzioni che ho trovato da Mefisto.

Per finire, le note dolenti. I due microfoni incorporati non funzionano, a causa di un bug già segnalato. La webcam viene riconosciuta da Skype ma non da Camorama. Il suspend ha funzionato una volta sì e una volta no.

In conclusione, un portatile di qualità che è anche estremamente compatibile con Linux.

35 thoughts on “Ubuntu Linux su Dell XPS M1530

  1. Un colpo di mano al kernel e tutto quello che non funziona o che funziona male andrà a posto …

  2. @Golem
    uso Linux da dieci anni e non ho mai avuto bisogno di ricompilare il kernel e non intendo iniziare ora. 😉

  3. ecco una domanda che mi è sorta ieri visto che un mio amico mi ha chiesto di installargli ubuntu su un xps1330M:
    Il programma Dell Media Direct lasciando la partizione con vista non ha bisogno di reinstallazione vero?

  4. @Martino
    in teoria sì, ma a me non funziona ed ho paura che dipenda dall’installazione di Ubuntu, anche se non capisco perché.

  5. cmq la soluzione per far funzionare il media direct senza smanettare tanto è solamente una da quello che mi sembra di aver capito, e cioè:
    -lasciare una piccola partizione con vista;
    -installare il boot loader sul PBR e non su MBR…

  6. Ciao Malex è ujn po’ che non “gironzolo” sul tuo sito. Ho visto del pc Dell, per curiosità ti fermi ad Ubuntu o proverai ad installarci anche Fedora 8?
    Ciao

  7. Io ho un Dell Latitude 131L e sono appena passato dalla 7.10 alla 8.04 ti posso garantire che è da provare!! decisamente più veloce e tutto perfettamente funzionante al primo colpo (3d incluso) unico neo la luminosità dello schermo che non posso regolare ma il problema era già presente sulla precedente versione.

    Se hai occasione provalo!

  8. Bella li!! Adesso che il mio Dell Inspiron 8600 ha tirato le quoia, ho deciso di ordinare anche io un fiammante dell xps m1530… in questo momento è in produzione e non vedo l’ora che arrivi… le domande che volevo porti sono 3: come si comporta il 1530 con hardy? I microfoni adesso funzionano? Sono mooolto interessato alla cosa, anche perchè uso abbastanza skype e non ho un altro microfono. La seconda domanda concerne il Media Direct. Ho letto in giro che è possibile “preservarlo” ma mi chiedo come sia possibile se quest’ultimo ha bisogno di scrivere sull’MBR come fa anche grub. In attesa di ricevere “la bestia” sto cercando di documentarmi il più possibile…
    A parte il suspend e l’hybernate che non mi aspetto funzionino, com’è gestito il power management con hardy? Col mio vecchio inspiron con gutsy il mio computer aveva la brutta abitudine di “soffiare” come un gatto in calore… la ventola faceva molto più rumore che sotto windows (penso che il processore scaldasse di più per una questione di malagestione dell’energia). Anche l’xps scalda e fa più rumore con linux rispetto al normale? Il mio xps avrà una batteria a 6 celle… quanto dura con ubuntu?

    Scusami per tutte queste domande ma in questo momento sei l’unica persona che conosco (e di cui mi posso fidare) che usa l’xps m1530 con lo stesso sistema operativo che logicamente userei io…

    P.S: dammi un consiglio…. tengo Vista in partizione o elimino tutto e al suo posto ci installo XP? Purtroppo per motivi professionali devo tenere qualcosa di MS in una (piccola) partizione e ho una mezza intenzione – dato che è possibile farlo – di cancellare Vista e tenermi il vecchio xp, anche per una questione di prestazioni. Tuttavia non ho mai veramente usato Vista, e non so se invece valga la pena tenerlo. Sai darmi qualche buona ragione per cui dovrei preferire vista a xp?

  9. @Neff
    ho aggiornato giusto ieri alla 8.04. Tutto funziona come prima, ma non sono riuscito a far funzionare il microfono. Ho anche installato e configurato PulseAudio ma senza successo. Ma ora farò altre ricerche.

    riguardo a Media Direct ho trovato, una volta installato Ubuntu non funziona più. Da qualche parte, che ora non ritrovo, avevo letto le istruzioni per installare Ubuntu preservando Media Direct, se lo ritrovo ti informo.

    La batteria a sei celle (quella standard) dovrebbe durare almeno un paio d’ore. La ventola è solitamente spenta e si accende di rado, con rumore contenuto. C’è un po’ di calore in corrispondenza del palmo delle mani, ma nulla di fastidioso.

    Io ho tenuto vista, ma alla fine ho installato VMWare su Ubuntu e sopra vi ho installato XP per la remota eventualità mi servisse Windows. Prima o poi reinstallerò Ubuntu eliminando Vista completamente.

  10. Nonappena il mio computer giunge aprirò una sezione sul mio blog dedicata esclusivamente all’xps m1530. Non ci credo che non si riesce a far andare il microfono. Quello DEVE andare, non ci sono storie 😉
    Ad ogni modo sono contento di sentire che il computer che ho deciso di prendere funzionerà bene con ubuntu, metterlo a posto è normale, ma se tutte le volte che si reinstalla bisogna star li a fare modifichine e modificone… che palle!
    Per MediaDirect ho trovato anche io una guida, cioè questa: http://rafanto.net/2008/02/dell-xps-m1530-guida-allinstallazione-di-xp-ed-ubuntu-e-media-direct/
    Mi sembra che sul sito di ubuntu-it c’era una pagina dedicata al nostro gioiellino…. adesso vado a cercarla, magari spiegano come risolvere il problema del microfono…

  11. Si, sul wiki di ubuntu-it spiegano come risolvere il problema del microfono… le istruzioni sono per ubuntu 7.10 ma credo che funzionino anche per la 8.04… ad ogni modo… incrocio le dita… il computer arriva lunedì 😉
    Ho letto in giro che il pulsante media direct può dare dei problemi in quanto quando viene premuto fa qualcosa al mbr del disco… è vero? Tu hai detto di aver eliminato la partizione Dell Media direct. succede qualcosa se premi sul pulsante media direct?

    Ciao e grazie per le tue risposte 😉

    Neff

  12. È arrivato! l’ho già sistemato a puntino e sono riuscito a far andare anche il microfono. Sto scrivendo una guida all’installazione e all’ottimizzazione dell’XPS per ubuntu, quando l’ho terminata lo potrai leggere su Neffscape.

    Grazie per le dritte che mi hai saputo dare, sono convinto di aver fatto un ottimo acquisto… è definitivamente il più bel portatile su cui ho mai messo le mani… e ubuntu hardy regna su questo laptop se paragonato alle prestazioni che aveva con Vista (che è stato rimosso subito dopo il downgrade del bios alla versione A07)

    Ci sentiamo e a rileggerci

    Neff

  13. @malex

    il microfono va “quasi” out of the box con un’installazione “fresca” di hardy… la guida è in uno stadio abbastanza avanzato e la pubblicherò tra oggi e domani …stay tuned 🙂

  14. Ehm… non c’è nessuno più esperto di te credo in certe cose… sto cercando di configurare il telecomando del DELL per farlo funzionare con Elisa Media Center. Da qualche parte ho letto che le configurazioni di lirc dovrebbero essere le stesse che è possibile usare con MythTV (di cui tu mi pare sei abbastanza esperto). Per caso hai una vaga idea di come configurare il telecomandino? Con Rhythmbox funziona out-of-the box, ma a parte le frecce direzionali destra e sinistra in Elisa non funziona nulla…

  15. Mi fa ridere come buttate giu gli articoli, sebra tutto rose e fiori e va tutto al primo colpo??? (microfono non va, la telecamera va un po si e un po’ no, il lettore di impronte digitali non va, se hai una 8600gt e la hardy devi installare i driver beta se no da uno schermo bianco, anche la sospensione mi inchioda il pc), e per fortuna che questo e’ un portatile ben compatibile…. Io uso ubunutu per lavoro e studio e ci so samettare quanto basta per far andare tutto. Ma un utente “normale” riuscirebbe? Su windows xp/vista o quello che vuoi va davver tutto subito… finche non andrà tutto gli utenti meno esperti (o con poco tempo da perdere) non passeranno mai a linux.

    E non venitemi a parlare di prestazioni, io uso il dualboot con vista e vi posso dire che vista va benissimo, e poi prestazioni in cosa???? Cosa lo usate a fare linux che vi da queste grandissime prestazioni superiori??? Open office forse? Oppure gedit? Cazz li si che vi servono le prestazioni superiori a vista. avete almeno 2 microsecondi di latenza in meno sul click del mouse!!

    Siete solo i soliti anti-win che hanno i paraocchi e non capiscono che linux non è ancora in grado di intaccare l’usabilità di windows. Linux è un ottimo sistema operativo, “se sei capace a farlo andare”.

  16. @Fede
    Ho scritto le cose che funzionano e quelle che non funzionano. Volevi forse che evidenziassi in grassetto le cose che non funzionano? La prossima volta lo farò. Comunque dopo l’aggiornamento alla Hardy ora funzionano microfono, webcam e non ho avuto alcun problema con la scheda video (una 8600gt).

    Visto che conosci Ubuntu sai anche perché qualcuno “sceglie” Linux, ma forse tu non l’hai scelto, sei costretto ad usarlo.

    Gli utenti normali non installano il sistema operativo, comprano un pc con Windows già installato e configurato.

  17. @Fede

    Sarai sfigato, non lo so, a me sospensione, webcam e microfono vanno out of the box. Se preferisci Vista comunque nessuno ti obbliga a metterci ubuntu, quindi i tuoi commenti lasciano un po’ il tempo che trovano…

  18. @Fede

    Anche al M1330 di un mio amico va tutto alla perfezione, non ha riscontrato nessun problema.

  19. attenzione al media direct per chi intende usare solo linux:

    consiglio di non premere mai tale pulsante, pena totale ‘brasatura’ dei dati contenunti sulla partizione ext3 😦

    per rimuovere questa partizione nascosta (e per nascosta intendo proprio nascosta, anche a gparted) io ho risolto con una formattazione a basso livello, è stato l’unico modo.

    per tutti gli altri problemi che avete con Ubuntu su dell xps m1530 date un occhiata qui http://linux.dell.com/wiki/index.php/Products/Client

    le istruzioni sono per l’xps m1330 che è quello in mio possesso, ma credo l’hardware sia identico a parte le dimensioni.

    saluti.

  20. @nessunohastonick
    io sinceramente non ho riscontrato problemi sul modello del mio amico, col pulsante media direct, cmq penso che ci sia un grande errore in quello che hai scritto, il pulsante media direct al massimo cambia il MBR ma di sicuro non formatta la partizione ext3, e questo lo trovi scritto in vari siti internet…

  21. @Martino

    Il problema con il pulsante Media Direct esiste e molti utenti si sono visti eliminare l’mbr del disco a causa di quel rottinculo 😉
    Per questo motivo prima di inizare un’installazione da zero, vale la pena spendere qualche oretta in più per fare una bella formattazione profonda, che elimini tutte le partizioni nascoste sul disco. Sulla mia guida è descritta passo passo tutta la procedura da effettuare per essere “sicuri” che tutto funzioni e non ci siano casini. Scusa Malex per la pubblicità sleale 😉

  22. @martino:
    quello che ho scritto l’ho scritto perchè è successo a me. Sinceramente nemmeno sapevo esistessero le partizioni hpa (host protected access), e quindi una volta rimosso totalmente windows pensavo di aver rimosso anche il media direct, immaginavo fosse una di quelle piccole partizioni preimpostate. Non era cosi, c’era un’altra partizione piccolissima che avviava una più grande.
    Ho premuto il pulsantino per vedere cosa sarebbe successo. Bene, mi è partito il Dell Media Direct che cercava la sua configurazione in settori dell’hard disk in cui era ormai installato Ubuntu. Ho perso tutto, (menomale che avevo un backup di qualche mese prima).

    Con una formattazione a basso livello ho risolto il problema:

    non digitate se non sapete cosa state facendo!! sudo dd if=/dev/zero of /dev/sda

    il comando sopra va a scrivere zero su ogni settore dell’hard disk, ci mette un bel pò (circa 5 ore).

    Saluti;)

  23. Io non ho fatto la formattazione a basso livello e adesso mi ritrovo con lo spauracchio di quel maledetto tasto media direct 😦
    Cosa devo fare per ripristinare la MBR se lo premo per sbaglio?

  24. @nessunohastonick
    boh, sono restio a credere a quello che hai scritto sinceramente..
    Il fatto di sovrascrivere l’MBR, come ho detto prima e come ha marcato bene Neff, è conosciuto, ma il fatto che formatti la partizione in cui si è installato linux è il primo caso al mondo penso…Sicuramente è il primo caso che leggo io (ed ho googlato un bel pò a suo tempo).
    @Uccio
    è uno spauracchio vero, ma comunque di poco conto, per ripristinare l’MBR è sufficiente avviare una live qualsiasi linux e non è particolarmente difficile, ti posto una delle tante guide che trovi grazie al grande G(google;-)) http://www.tuxmind.altervista.org/?p=209

  25. @nessunohastonick
    si, quasi quasi provo, entro l’anno dovrei prendermi un xps, quindi una prova ci sta tutta… 😉
    comunque anche nel link che hai scritto non si parla mai di formattazione della partizione, si parla al massimo di riscrittura della partition table che può essere recuperata con questo sistema http://www.backports.ubuntuforums.org/showthread.php?t=606345&page=3 al commento 26.
    sicuramente quel pulsante non fa nulla di piacevole ed è una perdita di tempo.

    Come è già stato proposto in Dell Brainstorm sarebbe giusto che venisse messa come opzione nel BIOS la disattivazione del suddetto.

  26. @nessunohastonick
    perché c’è bisogno di quel dd per azzerare il contenuto del disco? Non basta un normale parted e ripartizionare?

  27. @malex
    dalle esperienze maturate non basta, bisogna azzerare completamente il contenuto del disco. Con un normale parted la partizione protetta di dell rimane e quindi è in grado di far “danni”.

  28. Un mesetto fa ho comprato un inspiron 1525, visti i buoni risultati del precedente 1510 .
    E’ arrivato con vista e mediadirect, del quale non sapevo niente.

    Non ci posso mettere linux, ma per lo meno volevo una partizione dedicata ai dati.
    Ridurre vista attraverso la funzione interna di windows non funziona e per di piu’ permette uno shrink minimo.
    Ho letto che il motivo sono alcuni dati inamovibili.
    Per lo stesso motivo, se fai uno shrink con gparted o simili, vista non funziona piu’.
    Questa stessa cosa mi era gia’ successa col 1510, quindi me ne sono ben guardato (http://bfrond.blogspot.com/2007/04/acquisto-dell-inspiron-1501.html sono un pessimo blogger, abbiate pieta’ del misero sito blog messo in piedi….).

    Interrompo la dissertazione per la prima domanda: dopo lo shrink con gparted, a voi vista funziona? Se e’ corrotto vista, anche mediadirect non va (o almeno credo), perche’ le impostazioni di mediadirect sono conservate sulla partizione di vista!

    Ho letto in giro e poi ho chiamato l’assistenza dell.
    Ho parlato con il primo operatore (anzi -trice) competente nella mia storia di call center….

    Le sue indicazioni sono state:
    1. Cancella tutte le partizioni esistenti (da winxp, gparted, quel che vuoi).
    2. Avvia il CD di MD. La prima cosa che chiede e’ di crearsi una partizione. Fagliela fare.
    3. Avvia il CD di ripristino di vista, fai partire l’installazione, crea le partizioni che ti servono, installa vista e i driver vari (che balle!).
    4. Avvia il CD di MD e fagli installare MD.

    Invece di reinstallare, io farei (e lei ha concordato) un’immagine della partizione di vista (io ho usato partimage, e ho fatto anche l’immagine di MD, del restore, delle utility e un backup dell’mbr), da reinstallare sulla partizione creata successivamente.

    Inoltre non cancellerei nessuna partizione, ma farei solo partire il CD di vista e creare le partizioni.
    A questo punto ci rimetterei l’immagine di vista e vedrei se funzionano sia vista che mediadirect.
    Se quest’ultimo non va, lo reinstallo col suo CD.

    Per installare linux farei lo stesso procedimento ma installerei grub sulla partizione e easyBCD su vista.
    Qui si innesta la mia seconda domanda: voi non avete avuto problemi con grub e vista? io un sacco (vedi ad es. http://ubuntuforums.org/showpost.php?p=2336282&postcount=37)
    Alla fine ho risolto con easyBCD (http://neosmart.net/dl.php?id=1).

    Oppure wubi e nessuna partizione….

  29. @zagor
    come ho scritto nell’articolo, ho fatto fare lo shrink della partizione di vista all’installer di Ubuntu ed ho installato Ubuntu partizionando lo spazio rimasto libero. Nessun problema con vista ne con grub. L’unica cosa a non funzionare è MediaDirect.

    Ricordati delle partizioni nascoste, come puoi leggere dai commenti sopra.

I commenti sono chiusi.