iPod nano con Ubuntu Linux

Ipod nanoBabbo Natale ha portato a mia figlia un bel iPod nano da 4GB. Purtroppo a casa abbiamo solo PC con Linux, precisamente con Ubuntu. Come caricare l’iPod di musica e video senza avere un Mac o un PC con Windows?

Ho provato inizialmente con Rhythmbox, che ha un plugin specifico per gli iPod. Ma il plugin permette solo di riprodurre con Rhythmbox i brani contenuti nell’iPod.

Sono quindi passato a gtkpod. Con questo programma sono finalmente riuscito a caricare qualche brano, rigorosamente in formato mp3. Ma come fare con i video?

La soluzione è Floola. Floola è sorta di clone freeware di iTunes, disponibile fortunatamente anche per Linux. Alla prima esecuzione, con l’iPod collegato con il suo cavetto usb, Floola chiede di specificare modello e caratteristiche dell’iPod collegato (per il corretto funzionamento del programma è importante specificare esattamente le informazioni richieste). A questo punto la sincronizzazione dei brani è facilissima, mentre per i video è necessaria qualche altra operazione.

Per aggiungere video all’iPod, Floola confida in ffmpeg per convertire i video nel formato richiesto dall’iPod. Per (possibili) problemi di licenza, alcune librerie utilizzate da ffmpeg e disponibili su Ubuntu sono prive del supporto al formato mpeg4. Per fortuna, tra i repository di Ubuntu 8.10 sono disponibili anche le versioni con tale supporto, marcate come “unstripped”. Per installarle usare synaptic, selezionando il repository “multiverse” cercando le librerie “unstripped”.

Con le librerie “unstripped”, ffmpeg ora è in grado di convertire i video di qualunque formato nel formato richiesto dall’iPod e aggiungere video con Floola è un gioco da ragazzi.

Advertisements

5 thoughts on “iPod nano con Ubuntu Linux

  1. Pingback: malex dot org » iPod nano con Ubuntu Linux

  2. floola it’ s good!
    per convertire i video usare avidemux
    con floola vengono tagliati

  3. guarda io uso gtkpod con quel ipod e funziona tutto sufficientemente bene 🙂 anche i video, solo che ho dovuto ricompilare gtkpod con il supporto per mp4 (quindi compilazione di una libreria) direi che è melgio usare gtkpod piuttosto che floola …

  4. @tommyleeroth
    In che senso vengono tagliati? Spiega meglio.
    Preferirei non usare avidemux per convertire i video, l’iPod è di mia figlia dodicenne che non è (ancora) una smanettona.

    @Darkmagister
    Grazie per la dritta, proverò anch’io a ricompilare gtkpod.

  5. Hai provato anche Yamipod (http://www.yamipod.com) ?
    Personalmente non so fare un confronto visto che uso regolarmente un Mac per casa e lavoro, ma per completezza segnalo anche questo software.

I commenti sono chiusi.