Linux Media Center fai-da-te

tuxtv.gifDopo vari esperimenti con il digitale terrestre e MythTV, ho deciso construirmi il mio Linux Media Center. Sarà una scatola simile ai normali componenti per sistemi hi-fi, dovrà essere discreto alla vista e silenzioso. Rimarrà sempre accesso e quindi dovrà consumare poco.

Dopo qualche indagine e i preziosi consigli di Iceman di htpcpoint.it, ho acquistato questi componenti hardware:

I componenti del Linux Media Center

Ho assemblato il tutto con un certa fatica, anche perché non essendo un esperto nell’assemblare pc ho dovuto leggere tutte istruzioni. Le ridotte dimensioni del case hanno un po’ ostacolato il lavoro. L’unico inconveniente è venuto dal masterizzatore: la slitta del case destinata ad ospitarlo è di un niente più larga e, stringendo le viti, queste deformavano apparentemente il masterizzatore, bloccando la slitta interna. Con dei minuscoli spessori ho risolto il tutto.

Ora sono pronto ad installare Linux e MythTV.

Alla prossima puntata.

166 thoughts on “Linux Media Center fai-da-te

  1. Beh , ci lasci così a bocca asciutta. Comunque attendo fiducioso visto che anche io stavo per cimentarmi nella stessa cosa…in bocca al lupo

  2. In verità sono andato già oltre, ma ci vuole tempo a scrivere e poi… un po’ du suspense non guasta. 🙂

  3. In totale quasi 700€, comprese le spese di spedizione. I componenti sono costati:
    – Case: 149€
    – Motherboard: 163€
    – Ram: 49€
    – Hard Disk: 105€
    – Masterizzatore: 85€
    – Wireless USB: 32€
    – Scheda DVB-T: 75€

  4. Lio,
    il PXa270 mi sembra un po’ debole per il lavoro che dovrebbe fare, almeno guardando solo i MHz. Ad ogni modo la mia MB VIA è una mini-itx ed è abbastanza piccola per le mie necessità (170 x 170) dovrebbe consumare poco, secondo le specifiche.

  5. Curiosità, ma come hai fatto a far entrare nel case la scheda Hauppauge WinTV che dalla foto mi sembra più alta del case? E come consumi a quanto si attesta (watt)?
    Ciao

  6. Lucas,
    Il case ha spazio per una sola scheda PCI e viene montata in orizzontale, usando un adattore che viene fornito con il case. Se rinunci al disco da 3,5 e ne usi uno da 2,5 allora puoi montare due schede PCI, usando un altro adattatore. Non ho verificato i consumi, devo solo trovare dove ho messo il tester. 🙂

  7. uao io e’ da 2 mesi che devo montare la epia5000, pero’ non trovo in giro QUEL masterizzatore slim che hai trovato tu! anzi direi che a trieste sembrano non esistere in commercio… Mi accontenterei anche di un lettore cd slim per poter montare slackware 😦

  8. Mi piacerebbe fare qualcosa di simile, ma non limitato alla sola digitale terrestre. Ho visto la Hauppage WinTV-HVR-1300 che accetta in ingresso anche il caro vecchio analogico e un SVideo/Composito che potrebbe, per esempio, collegare anche il decoder.
    E’ una strada percorribile?
    Poi, per esempio, ho letto che la MB ha un “acceleratore” Mpeg2: resta utile visto che anche la 1300 ha un mpeg2 hw?

    La cosa è per me molto interessante, ma vorrei capirne qualcosa di piu’ prima di iniziare ad aprire i cordoni della borsa 😉

  9. Oscar, quella scheda è molto interessante, ma non so se è supportata da Linux. Se è supportata è sciuramente una strada percorribile.
    L’acceleratore mpeg2 della MB dovrebbe servire solo per la decodifica, cioè durante la visione dei video. La codifica del segnale analogico dovrebbe essere computo della scheda Hauppauge oppure fatta dalla CPU.

  10. Marech, qual’è la domanda? Il Case che ho usato ha un alimentatore incorporato da 220W, più che sufficiente per tutti i componenti del pc.

  11. Pingback: malex.org notes » Archivio » Linux Media Center fai-da-te 4: guerra al rumore

  12. Pingback: » links for 2006-06-05   @   .:: Maurizio Pelizzone ::.

  13. Murdock,
    interessante quesa nuova scheda, anche nel prezzo. Se dovessi iniziare ora un nuovo Linux Media Center cercherei di usare una MB fanless e dotata di supporto HDTV.

  14. purtroppo le schede epia falliscono alla grande con l’hdtv. Non so se è un problema di driver o processore… ma tutte le recensioni che ho letto parlano di video stile slideshow 😦

  15. Umh, strano, tra le caratteristiche di queste nuove schede c’è anche il supporto hdtv, boh.

  16. Ma… la domanda sorge spontanea… ma se prendo un vecchio pentium3 1Ghz non dovrebbe funzionare ugualmente?
    😀

    Qualcuno lo ha gia’ fatto?

    CIAOOOOO

  17. FabryProg,
    funzionava perfettamente anche sul mio vecchio pentium3 700Mhz, per cui se hai un vecchio PC con un pentium a 1GHz dovrebbe andare alla perfezione. E’ chiaro però che non posso piazzare un case tradizionale in salotto.

    La scheda VIA EPIA non è però una semplice scheda madre + processore a 1GHz. Ha alcune importanti caratteristiche: è piccola; ha scheda video integrata con hardware dedicato alla decodifica video e uscita S-Video; un una gran quantità di connettori (rete, audio 6 canali, usb, fireware); consuma molto poco.

  18. Ciao,

    è da un po’ che ho intenzione di farmi anch’io un sistema come il tuo… ma non riesco a trovare un negozio che abbia le epia…
    tu dove le hai prese?

    Grazie, teo

  19. Io sto provando a farmi un MC amatoriale. Quello che mi serve e’ in realta’ un lettore da salotto + flessibile dei classici DVD/DivX player. Non penso di usarlo come PVR ne’ tantomeno di collegare il decoder satellitare. Mi ero orientato sul MacMini, soprattutto perche’ e’ ben ingegnerizzato, silenzioso e costa una cifra ragionevole.
    Leggo che tu hai speso 700€, un po’ di + del MacMini. C’e’ un motivo, o semplicemente non ti interessava?

    Io per adesso sto provando una soluzione banale: prendo il mio portatile e lo piazzo (chiuso) sopra il decoder. Installero’ MediaPortal (ho provato GeexBox ma non mi sembra paragonabile) e un telecomando + tastiera wireless. Non e’ una soluzione da HDTV ma mi permette cmq di valutare l’efficacia del sistema.

    Ciao

  20. Piero,

    io invece lo uso soprattutto come PVR, per ascoltare musica e anche per vedere semplicemnte la TV digitale. Il MacMini è bello, ma non è sufficiente come PVR. Ho appena provato sul sito della Apple: per un MacMini con disco da 120 GB e masterizzatore DVD/DL devo sborsare la bellezza di 849€. Inoltre devi aggiungere circa 100€ per il ricevitore TV digitale (EyeTV). Siamo ben oltre i 700€ spesi da me (con un disco da 250 GB).

    La soluzione del portatile è invece interessante, tra l’altro non hai il problema del rumore. 😉

  21. malex,
    a proposito di telecomando, come hai risolto tu per il tuo MC? Non penso che sia molto pratico comandarlo da tastiera, anche se questa fosse wireless. E’ possibile pilotare il MC e MythTV con il telecomando? Forse è necessario LIRC, e quindi anche un dongle USB con porta infrarossi da collegare al MC (un altro accessorio esterno?).
    Sai se il Fast Infrared è supportato ora da Linux? Sul mio portatile non sono riuscito a far funzionare l’IR.
    Ciao.

  22. rodolfo,
    il telecomando è l’argomento di una prossima puntata. Ti anticipo che uso LIRC e il telecomando IR fornito in dotazione con la scheda dvb-t, che ha il suo bel ricevitore IR incorporato.

  23. Ottima guida: non mancherò di segnalarla, nella (futura) pagina che riguarda il software, nella guida che anche io sto scrivendo sul mio sito: http://www.mrshark.it/linux-media-center
    Al momento ci sono le informazioni generali su ciò che voglio realizzare e le scelte hardware già fatte e quelle in corso. Vorrei iniziare con una knoppmyth, e proprio sul suo forum stiamo valutando la scelta della scheda madre, una ASUS M2NPV-VM.
    Ci sono evidenti differenze rispetto alla guida di Malex, visto che qui s’è puntato su hardware mini-itx, ma spero di riuscire ad avere un sistema knoppmyth tier 1 o al più tier 2… 😉

  24. Ciao,
    pensate che sarebbe possibile realizzare un LMC basato su una XBox o su una PS2? Ho visto ch sisto distribuzioni linux per queste consolle. Malex hai già valutato la cosa?

  25. ciao!
    Ottima guida, questa….

    io usai questo case di una vecchia gloria

    per la mia mediastation…

    ho riciclato pure tastiera e telecomando….

  26. NiL!
    Quello è il mitico cdtv, lo avevo rimosso dalla mia memoria. Eppure ho passato qualche anno della mia vita con un Amiga 500 prima e un Amiga 1200 poi. 🙂

  27. Ciao malex, hai ragione sul fatto che il MC deve essere piccolo, bello da mettere in salotto e silenzioso.

    Io un mesetto fa ho acquistato da ebay un Pentium IV 1.7 Ghz della dell, silenziosissimo e abbastanza piccolo e simpatico….
    ORA il pc e’ incredibilmente silenzioso! se non fosse per i led non mi accorgerei che e’ acceso.

    Ora cercavo una scheda tv analogica/dvb PCI che sia compatibile con la mia DEBIAN.

    Hai qualche link/lista?

    POI volevo prendere un LCD e sostituire con quello la mia tv 15 pollici. Va benissimo un LCD comune? Quelli che vendono per i desktop? O devo prendere un LCDTV?

    CIAO!

  28. Salve a tutti sono intenzionato pure io a costruire un MC con linux e avrei un dubbio su che distribuzione Linux usare.
    Ubuntu potrebbe andare bene o meglio una Slackvare ?
    Pensavo a una soluzione che avesse come caratteristica di avviarsi velocemente e allo stesso tempo di facile uso per chi nn ha una grande esperienza con linux.
    Ciauu

  29. Grazie proverò a scaricarlo e vedere se è anke a prova di moglie 😉

  30. Ma scaricando la FC6 è lo stesso o devo prendere la 5 per forza?

  31. Bene, lo sto scaricando. Io ho assemblato un sempron2600+ con GeForce4200TI e HVR-1100 Hauppauge, avrò problemi a farlo andare come htpc? AH, non avendo una connessione adsl ed essendo il pc sprovvisto di modem, per gli aggiornamenti di cui parli nella guida come farò? Devo portare il pc da un amico con l’adsl?

    Grazie

  32. Toffa,
    processore e scheda video mi sembra più che adatti, non ho verificato se la HVR-1100 è supportata da Linux, ma immagino abbia già verificato tu.
    Senza connessione veloce ad Internet la vedo dura installare gli aggiornamenti. 😉

  33. Scusami Toffa puoi dirmi se la Hauppauge HVR-1100 che vuoi mettere nella tua linux media center, sia compatibile con linux? perchè avrei intenzione di acquistarne una. Ma non vorrei, non riuscire a sfruttarla sotto linux.

  34. Salve a tutti sto costruendomi anch’io un MC in cui installare linux (anche se la mia conoscenza su linux è molto limitata) e mythtv. Come hw ho preso una schedamadre via epia 1500mhz con modulo dvi, un gb ram, un hd della seagate da 320gb,masterizzatore dvd pioneer e un case della silverstone lc06. Ora stavo vedendo che tipo di scheda tv prendere ed ero pure io propenso a prendere la HVR-1100 Hauppauge perchè mi serve sia analogica che DT. Ma tra i vostri commenti leggo che non è compatibile con linux (la 1100 e la 1300 sono similari) mentre su questo forum http://lnx.htpcpoint.it/forum/index.php?topic=37.msg358#msg358 dicono che lo sono. Non è che qualcuno sa qualcosa di più preciso?

  35. ghosting,
    ho controllato gli aggiornamenti del kernel ed effettivamente pare che il supporto alla HVR-1100 sia stato aggiunto nella versione 2.6.16.
    Un nota: la 1100 e simile alla 1300 ma senza encoder hardware. Visto che usi una via non so se il processore è sufficientemente potente da fare la codifica mpeg dell’analogico, io passerei alla 1300.

  36. Grazie della notizia. Vedo se riesco a trovare una 1300 dalle mie parti (UD) . La mia scheda madre è la versa f2 15000 presa da mini-itx.it e mi pare che la scheda video integrata supporti l’mpeg ma non mi ricordo se solo in decodifica provero a vedere.
    ciao

  37. ghosting,
    l’mpeg integrato nelle scheda video serve per la decodifica, quindi per la visione. E’ mooolto utile perché scarica molto la cpu ed è supportato da MythTV.

  38. Ho controllato e hai ragione tu ha solo la decodifica. Ma tu cosa intendi per “la codifica mpeg dell’analogico” ? Quando registri qualche programma sull’hd dalla tv analogica? Generalmente io pensavo di registrare dal digitale e quindi dovrei avere meno problemi anche perchè l’analogico mi serve giusto per le locali.

  39. ghosting,
    a quanto ne so io, MythTV fa comunque la codifica mpeg dell’analogico e lo scrive sul hd, e quindi devi poi fare la decodifica per poter vedere la tv. Ricorda che MythTV scrive sempre nell’hd anche quando guardi la tv dal vivo. In conclusione la codifica ti serve anche solo per vedere la tv analogica.

  40. Ho capito, ma puoi settare la risoluzione e il tipo di mpeg (1 o 2) da usare per la registrazione? Poi se posso ancora approfittare della tua pazienza, visto che hai una schedamadre similare alla mia sai dirmi l’occupazione della cpu durante la riproduzione di un dvd, da un file su hd e da una trasmissione tv?
    grazie

  41. ghosting,
    credo che la scheda supporti l’mpeg2, però non ho esperienza diretta sull’analogico.
    Sfruttando il decoder mpeg2 hardware, durante la visione della tv o di una registrazione (sempre mpeg2), il carico della cpu va dal 20% al 40%. Senza decoder hardware si arriva al 70%. Ricorda però che la tua scheda ha una cpu più veloce della mia.

  42. Mi sa allora che dovro prendere la 1300. Da alcune prove che ho fatto con xp (anche se non ottimizzato) visualizzando un dvd con powerdvd ho un carico medio della cpu del 60% , se leggo da hd un mpeg2 poco più del 20% quindi allineato alle prestazioni della tua cpu. Grazie

  43. Salve a tutti e sn pure io interessato a crearne uno, pero
    lo vorrei creare con una scheda dvb-t e una dvb-s.
    sapreste consigliarmi un’unica scheda riconosciuta da linux che contenga entrambe le caratteriste
    ciaoo graziee

  44. graazie mille malex sei un grandeee!!!
    comunque sapresti dirmi se mthtv è in grado di gestire entrambi le modalità terrestre e satellitare??
    perke e questo il mio pallino
    grazie!!

  45. La mia HVR-1100 funziona in digitale terrestre ma manca l’audio nell’analogico…
    Manca il supporto o mi sono perso qualcosa io?

  46. è possibile usare la Versa F2 20000 come mini-pc desktop per internet ed ufficio?

  47. enry183,
    mi sembra una gran bella scheda, i 2 GHz della CPU dovrebbero essere più che sufficienti.

  48. UN altro aiuto,
    -ho sia l’hard disk che il masterizzatore nuovi e vorrei riutilizzarli ma sono per dekstop…posso metterli insieme alla scheda di cui ti ho parlato (nota: l’hard disk è idee)?
    -per quanto riguarda il case cosa mi consigli (anche con il trasformatore esterno non sarebbe male x limitare il rumore)?
    -è possibile mettere una scheda video sulla PCI della “Versa F2”? in generale come si comporta la scheda video integrata delle Epia?

    ciao e grazie

  49. Malex, un paio di domande:
    MythTv permette di vedere una registrazione su hdd (o su DVD) mentre si sta gia registrando su hdd?
    Inoltre, visto che voglio mettere il digitale terrestre, il decoder hardware MPEG4 è necessario? E’ necessario anche se metto solo la scheda del satellite?
    Per la CPU credo che usero un P3 800MHZ

    Grazie mille

  50. @enry183: per l’hard disk non c’è problema. Per il masterizzatore puoi avere un problema se il case che usi accetta solo modelli slim (quelli per i portatili, per intederci). Generalmente i case per schede mini-itx, come la tua, prevedono solo modelli slim.
    Su mini-itx.it trovi una buona scelta di case per mini-itx. Scegli l’alimentatore esterno, eviti un sacco di rumore.
    Non puoi aggiungere una scheda video e quella integrata è più che sufficiente. Inoltre è perfettamente supportata da Linux.

    @tia86: certamente puoi vedere una registrazione mentre sta registrando. Puoi vedere anche quella che sta registrando.
    Il digitale terrestre è trasmesso in MPEG2, non in MPEG4. Per la registrazione non di serve nulla di particolare, mentre per la riproduzione è necessario un decoder hardware se la cpu è poco potente, come nel tuo caso. Il decoder fa quindi parte della scheda video e non della scheda tv. Satellite e digitale terrestre sono equivalenti, entrambi sono in formato mpeg2.

  51. Ciao, grazie mille per le risposte.
    Un ultima domanda:
    ma col ricevitore DTT che hai preso (l’Happaulage wintv nova) si può ad esempio registrare su hdd un canale MENTRE si sta guardando un altro canale (sempre col LMC)? Riesce quindi a gestire contemporaneamente 2 flussi audio/video?

    Grazie 🙂

  52. Ah, se non è di troppo disturbo, per l’uscita audio tu come risolveresti?
    Ci sono in commercio schede audio con uscita SPDIF e OTTICA per magari collegarle all’eventuale amplificatore con DTS/ DD 5.1?

  53. @tia86: il ricevitore dvb-t che ho io non permette di vedere/registrare due canali contemporaneamente, ha un solo sintonizzatore. Ci sono però in commercio delle schede “dual” dvb-t, con doppio sintonizzatore, come la WinTV-NOVA-T-500. Purtroppo non sono sicuro che sia completamente supportata da Linux.
    Certamente ci sono tali schede audio, ma non so suggerirtene una.

  54. Ciao Malex ho appena ordinato tutto quello che serve…..ho optato per un piccolissimo case scheda F2 Versa+ Hard disk…spero di riuscire a convertire il mio lettore dvd/cd in un unità esterna…secondo te è possibile? vendono dei kit su internet?
    eventualmente posso collegarlo con usb o forse è meglio sulla fire.wire?

  55. @enry183: puoi tranquillamente collegarlo via usb, la velocità della usb2 è più che sufficiente. L’unico problema che avrai è che per installare Linux avrai bisogno del lettore dvd, per cui dovrai fare un collegamento volante all’interfaccia ide.
    Ovviamente ci terrai informati, giusto? 😉

  56. Ciao Malex! certo ti/vi terrò informati tutti dei miei progressi, per ora posso dirti che acquistando tutto su internet ho speso in tutto 320 euro, case, alimentatori e tutto l’occorrente…il case ha anche un lettore di schede di memoria bootabile x cui si può fare a meno del lettore cd/dvd..anche le chiavi usb sono bootabili.

    Dopo alcune discussioni sul forum di Ubuntu però ho qualche perplessità….la schda video…è veramente così facile configuarla? io ho sentito di persone che con la stessa scheda hanno dovuto ricompilare…io stesso ho scaricato i driver (unicrome official) sul sito Via…e dopo aver letto il readme non mi è sembrata proprio una passeggiata…..confortami un po’ malex dimmi che non è cos’ì difficile!

    se vuoi prenditi la mia mail è anche il mio contatto su gaim almeno con la chat comunichiamo meglio ho 2/3 cose da chiederti!

  57. Complimenti per il sito, è davvero una fonte di illuminazione.
    Sto pensando di realizzare un LMC e questo sito mi ha fatto venire un’idea.
    L’idea è questa: un box lynux embedded. So che potrebbe sembrare di aver scoperto l’acqua calda. Mi spiego meglio: vorrei prima partire con il digitale terrestre, ma nello stesso tempo consentirmi future espansioni e sperimentazioni(ho un budget limitato e una scarsa conoscenza dei sistemi linux). In sostanza piuttosto che comprare un set-top-box “chiuso” vorrei crearne uno aperto espandibile, partendo prima con il solo case e una scheda dvb-t. Tale sistema dovrebbe essere accessibile anche alla “massaia” (con tutto rispetto per le massaie), veloce nello startup e a prova di blackout(nel senso che se viene spento brutalmente con il tasto di spegnimento, poi riparte tranquillamente).
    Leggendo qua e la nel sito mi chiedevo: posso implementare KnoppMyth su una compact flash?
    Nel senso che il frontend e il backend li posso installare sullo stesso supporto di boot o è assolutamente necessario un hard disk (per il momento non mi interessa poter registrare il digitale terrestre). L’obiettivo è quello di minimizzare il sistema e renderlo leggero in partenza, stabile e in più con ridurre il rumore e il rischio di fault delle parti meccaniche.
    Se non con KnoppMyth con che cosa potrei realizzare un sistema del genere?
    Grazie… spero che tu o altri abbiano qualche dritta da darmi.

  58. @Dan: il sistema che ho realizzato io non è molto diverso da un set-top-box. Comandi tutto usando solo il telecomando, il tasto di spegnimento esegue un normale shutdown del sistema, senza alcun pericolo. Certo che se stacchi l’alimentazione c’è una remota possibilità che qualcosa vada male, ma a casa mia è successo più volte ma senza alcun danno. Inoltre il mio LMC è ben più di un set-top-box normale, non è un semplice ricevitore della tv digitale.
    Non credo sia un problema usare una compact flash al posto del disco, ma devi ovviamene rinunciare alla possibilità di registrare i programmi. Il problema con MythTV è che anche quando guardi la TV in diretta, il sistema registra comunque su hard disk.

  59. @enry183: non ho avuto alcun problema a configurare la scheda video con Fedora. La scheda è stata riconosciuta correttamente in fase di installazione, non ho dovuto ne installare ne compilare alcunché. L’unica leggera difficoltà è stata configurare correttamente l’uscita TV.

  60. Ciao malex!

    2 segnalazioni, casomai fossi in vena di aggiornamenti.

    1) è uscita una nuovo mobo mini-itx, EPIA EX 15000G C7, molto interessante a mio avviso, dal momento che integra sul PCB un’uscita DVI ed una component 🙂

    http://www.mini-itx.com/store/?c=2#p1661

    2) è uscito iMedia MythTV Linux 4.0.1, una distro di tipo media center piuttosto minimale, ma aggiornatissima (kernel 2.6.18 e x.org 7.1) e basata appunto su MythTV 0.20

    http://imedialinux.com/imedia_mythtv

    Che ne pensi?

  61. @pastoreerrante: grazie delle segnalazioni.

    1. Ho una certa difficoltà a confrontare i vari tipi di mb epia, sembrano tutte molto simili. Ho anche visto che ce n’è una con processore C7 da 2 GHz. Ma per il momento mi basta la configurazione che ho, mi manca solo un secondo ricevitore dvb-t.

    2. Caspiterina! Se dovessi partire da zero proverei questa distribuzione, ma ora, dopo tutto i lavoro che ho fatto… per il momento mi tengo la mia Fedora. 🙂

  62. Pingback: Bora bora

  63. Ciao Malex,
    non sono un’esperto… cosa mi dici dei mediacenter basati su Micro ATX . Mi sembrano più espandibili delle mini (più slot, processore non saldato etc)
    cosa si dovrebbe controllare andando a configurare un sistema del genere?

    grazie

  64. @Marco: si deve solo verificare che Linux ci giri, anche se in linea di principio non ci dovrebbero essere problemi. Io sceglierei delle configurazioni già testate da altri, cercando informazioni sul sito di MythTV.

  65. ciao a tutti,
    vorrei fare pure io un media center per casa con digitale terrestre e magari ingresso per satellitare, cosa consigliate adesso come componenti??

    grazie a tutti

  66. @luca: se dovessi farlo oggi farei queste modifiche: una scheda Via più recente, con processore più potente, magari con supporto HD, possibilmente fanless; un case con alimentatore esterno. Il resto dovrebbe essere ancora valido.

  67. Ciao malex, sono un tuo lettore mooolto grato. Infatti e’ da tempo che leggendo il tuo blog sogno di costruire un Media Center Linux per registrare la TV, vedere video, DVD, foto ed ascoltare musica! Ora finalmente e’ arrivata la possibilita’ di costruirlo…ed avendo trovato molto ben fatta la tua guida penso di basarmi su questa. Non sono proprio un niubbo, ma non sono sicuro di riuscire a fare tutto da solo…
    E vista la tua esperienza vorrei un tuo autorevole parere sulla configurazione HW del mio media center.
    Mi interessa avere una configurazione con scheda DVB-T, eventualmente in futuro una seconda scheda per ingresso SAT, un’uscita VGA/DVI (il mio televisore LCD 16:9 ha un ingresso VGA ed uno DVI) ed una connettivita’ di rete GE (perche’ in futuro vorrei remotizzare un archivio musica/video/foto su server NFS dedicato).
    Al momento ho fatto le due seguenti ipotesi:

    CONFIGURAZIONE A (piu’ rumoroso ma con 2 PCI)
    —————-
    Fedora Core 6 o OpenSuse 10.2 – Mythtv
    VIA Epia EN15000
    Hard Disk S-ATA Seagate 250 Gb 7200 rpm Low Noise
    Hauppauge WinTV Nova-T PCI
    Cubid 2799 Dual PCI
    DDR2/533 512 Mb
    Masterizzatore DVD 8X Dual Layer Slim slot-in

    CONFIGURAZIONE B (silenzioso ma meno espandibile)
    —————-
    Fedora Core 6 o OpenSuse 10.2 – Mythtv
    VIA Epia EN12000 Fanless
    Hard Disk S-ATA Seagate 250 Gb 7200 rpm Low Noise
    Hauppauge WinTV Nova-T PCI
    Cubid 2699
    DDR2/533 512 Mb
    Masterizzatore DVD 8X Dual Layer Slim slot-in

    Secondo te per un amatore e’ possibile montare nel case la scheda Fanless senza grandi casini? Vale la pena perdere uno slot PCI per non sentire il rumore della ventola?

    Grazie
    Francesco

  68. @francesco: non ci sono grosse differenze tra le due configurazioni, anche se la prima, con doppio PCI e processore più veloce mi piace un po’ di più. Nella seconda PCI puoi installare un altro ricevitore dvb-t, così puoi registrare e/o vedere due programmi contemporaneamente.
    Per quanto riguarda la ventola del processore, io ho risolto sostituendola con questa della SilenX, montata su appositi cunei morbidi di silicone, forniti con la ventola. Certo, è una spesa ulteriore, ma ne vale la pena. Il rumore è appena percepibile solo di notte, quando in casa c’è silenzio totale.

  69. @luca: ecco quello che ho acquistato (sono in attesa dell’arrivo del materiale!)
    VIA Epia EN15000234,00
    Cubid 2799 nero Dual PCI 114,00
    DDR2/533 512 Mb 42,00

  70. @luca: ops…ecco qua le info corrette:

    VIA Epia EN15000 234,00
    Cubid 2799 nero Dual PCI 114,00
    DDR2/533 512 Mb 42,00
    Masterizzatore DVD 8X Dual Layer Slim slot-in nero 96,00
    Adattatore IDE per drive ottico slim 9,60
    Kit adattatore per Hard Disk 2.5″ 8,40
    Hauppauge WinTV Nova-T PCI 70,00

    totale 574 euro, non poco…ma ne vale la pena !

    per non spendere inutilmente, per cominciare usero’ un HD da 2.5″ 40 GB che ho gia’, installato nel case al posto del floppy disk.
    solo successivamente espandero’ la memoria comprando un HD Hard Disk S-ATA Seagate 250 Gb 7200 rpm Low Noise (96,00 euro) o utilizzando un HD 250 GB con interfaccia USB2, che ho gia’.

    ciao, francesco

  71. @francesco: per tenere il rumore al minimo io prenderei considerazione un disco da 2.5″ invece che quello da 3.5″. Nel mio sistema, dopo aver sostituito la ventola del processore, l’unico rumore udibile, anche se molto basso, è il disco. Visto che oggi si trovano dischi da 2.5″ da 160GB a poco più di 100€, io ci farei un pensierino.

  72. Ciao , ho letto solo adesso questo blog e sono settimante che penso di assemblare un Mediacenter per Linux ,
    qualcuno saprebbe indicarmi i siti dove comprare i pezzi e i relativi pezzi? Grazie 😀

  73. Dimenticavo , mi interesserebbe pure il collegamento a internet 😀

  74. @Stinkfist: Se leggi bene questo articolo e i seguenti, compresi i commenti, dovresti trovare un bel po’ di informazioni utili. Ad ogni modo, se ti interessa un media center basato su schede mini itx, ti consiglio http://www.mini-itx.it .

  75. Si ho letto bene e ho trovato i siti 😀 però sinceramente non saprei come farmi una configurazione , sono meglio Hard disk da 2.5″ o da 3.5″ ? , l’alimentatore esterno richiede qualche cosa in particolare?

  76. un altra domanda su che sito hai preso la Digicom , il case e la ventola? perché su mini Itx non ci sono

  77. @Stinkfist: gli HD da 3.5″ sono più economici a parità di capienza, quelli da 2.5″ sono più silenziosi e più piccoli. La scelta dipende dalla destinazione finale del Media Center e da quanto sei sensibile al problema del rumore. L’alimentatore esterno richiede un case a adatto, su mini-itx.it trovi dei case con alimentatore esterno compreso.
    Il mio case l’ho comprato su mini-itx.it, l’adattatore wireless in negozio.

  78. Ok grazie , un ultima cosa mi potresti consigliare una scheda madre e un masterizzatore slim?e cosa ne pensi di ciò che ho scelto fino ad ora? potrei migliorare qualcosa?

    Digicom USB Wave 54 29
    Hauppauge WinTv-Nova-T PCI 53
    RAM
    DDR2/533 1 Gb 75
    CASE
    Travla C137 Nero 163
    HARD DISK
    Samsung HM120JC 120GB 8MB 2,5 “ 85

  79. @Stinkfist: io sceglierei una scheda mini-itx con il processore Via C7, che è il successore del C3 usato nella mia scheda. Su mini-itx.it trovi diverse schede basate su questo processore.
    Riguardo al masterizzatore slim ti confesso che l’ho usato solo una volta come masterizzatore per cui la scelta dipende da te, se ne hai una vera necessità. Un modello vale l’altro, a mio parere.

  80. @Stinkfist: secondo me, sono due le schede madri mini-itx che dovresti prendere in considerazione:

    1) VIA EPIA EX15000G: ottima se devi creare un media center; http://www.mini-itx.it/product_info.php?products_id=198
    2) Jetway Versa F2 20000: la più potente in assoluto fra le mini-itx con processore C7; ottima in ogni ambito di utilizzo. http://www.mini-itx.it/product_info.php?info=p151_Jetway-Versa-F2-20000.html

    per i masterizzatori slim non c’è una grande scelta. Prendine uno di una marca conosciuta.

    Ciao

  81. @Stinkfist: un suggerimento;

    Perché come sistema operativo non provi iMedia MythTV Linux ( http://imedialinux.com/imedia_mythtv )? si tratta di una distro di tipo media center piuttosto minimale, ma aggiornatissima (kernel 2.6.20 e x.org 7.2) e basata su MythTV 0.21. E’ stata progettata appositamente per le piattaforme mini-itx e, in particolare, funziona al meglio se installata su una compact flash card. Trovi facilmente adattatori ide-compact flash card in commercio 🙂

  82. @pastoreerrante: ero anch’io incuriosito da questa iMedia, ma poi ero arrivato alla conclusione che mi mancava qualcosa, purtroppo ora non ricorda cosa.
    Un’osservazione: a che serve metterla su una compact flash quando un Media Center ha bisogno di un disco gigante?

  83. @malex:

    l’utilizzo di una compact flash card non è pensato in alternativa a quello dell’hard disk, bensì in concomitanza con quest’ultimo. In sostanza, il sistema operativo viene installato sulla flash card e il disco fisso viene totalmente dedicato ad accumulare dati, ad esempio posizionando su di esso la home directory. I vantaggi di questo sistema, imho, sono molteplici:

    1) maggiore velocità di boot, di caricamento dei programmi e, in generale, maggiore reattività del sistema, dati i tempi d’accesso decisamente inferiori delle flash card:

    2) rumore: ogniqualvolta attivi un’applicazione, anche se il tuo disco fisso è silenzioso, si genera del rumore dovuto al movimento delle testine. La flash card è totalmente o db, quindi l’avvio delle applicazioni non determina inquinamento acustico;

    3) facilità di gestione: se per qualsiasi motivo devi reinstallare o aggiornare il sistema operativo, non c’è bisogno di effettuare backup dei dati, dal momento che l’hard disk interno si comporta a tutti gli effetti come fosse un’unità esterna. Il processo di reinstallazione coinvolgerebbe esclusivamente la flash card.

  84. @pastoreerrante:
    1) La velocità di boot non è un problema per un sistema che deve rimanere sempre acceso.

    2) ti rimane sempre un hard disk che fa rumore, ed è l’unico che viene usato per scrivere o leggere, visto che contiene i dati, mentre una volta che un programma è partito questo sta in ram e necessità di poco accesso al disco (sempre ci sia abbastanza ram).

    3) Questo si risolve semplicemente con una partizione sul disco separata per il sistema, non serve un altro dispositivo.

    Aggiungo: 4) Le memorie flash possono degradare e dare degli errori dopo un certo numero di cicli di scrittura. E’ un numero molto elevato ma facilmente raggiungibile se vengono usate per memorizzare dati aggiornati di frequente.

  85. @ Malex:

    1) ok, ma in genere un sistema viene riavviato quotidianamente; non so quante persone tengano il pc acceso 24 h/24, anche se è un mediacenter.

    2)è vero, ma minori sono gli accessi al disco fisso, minore è il rumore. Personalmente, ogni volta che avvio firefox o evolution, sento chiaramente il rumore delle testine e con una flash card questo non accadrebbe.

    3 e 4 sono d’accordo, ma per l’ultimo punto sono certo che i miglioramenti tecnologici saranno presto decisivi. I dischi solid state sono già una realtà, seppur incipiente. Credo che il problema dei cicli di scrittura/lettura non esisterà più.

  86. Pingback: Zlink! /033 « Zanblog.it di Giorgio Zanetti

  87. ascolta vorrei sapere se in linux il pc ha la modalità di stand by, perchè possiedo un pc con xp e scheda dvt con software pvr terratec home cinema che risveglia il computer da standby registra e si spegne e uno vecchio con p3 600 coppermine mb msi 6156va 512mb vga tnt2 16mb hd e vorrei sapere se sarebbe possibile con quello che ho a disposizione costruire un desktop vecchio con linux media center e modalità standby

  88. @cristiano: Linux supporta sia il suspend (in ram) che l’hibernate (su disco). Purtroppo il suo utilizzo con MythTV è un po’ macchinoso, tant’è che io lo tengo sempre acceso.
    Il tuo vecchio p3 è un po’ troppo vecchio, a mio parere.

  89. @ pastoreerrante:

    Purtroppo, attualmente le memorie flash hanno effettivamente dei limiti tecnologici che fissano INEVITABILMENTE un degrado di prestazioni al raggiungimento di un certo numero di cicli di lettura/scrittura. Lavoro in una societa` che produce flash e ti posso dire che e` veramente dura rispettare le specifiche di 100000 cicli e per alcune applicazioni si raggiunge un “compromesso”. Non vediamo a breve una soluzione al problema.
    Oltre a migliorare la tecnologia, grossi risultati sono stati ottenuti dal lato sw, riducendo al minimo le scritture (magari col supporto di ram volatile) e distribuendo le scritture su tutta la flash, riallocando dinamicamente i settori.
    Per tale motivo NON si puo` usare un S.O. qualunque su una memoria flash, ma questo deve essere pensato per applicare direttamente almeno il primo dei due punti (il secondo problema puo` essergli “trasparente”).
    Non so dire quanto tempo puo` durare un sistema cosi`.

    Ciao,
    Alex

  90. Pingback: MythTV su Ubuntu - Aggiornamenti & Links « farrebyc’s block notes

  91. Grazie a tutti per le risposte , vorrei sapere non ci sono schede madri che supportano i 2 Gb di memoria Ram ?

  92. Ciao,
    bellissima guida, complimenti davvero!

    Il bello è che ho già tutto l’hw necessario M10000 ecc… tranne la WinTV PCI che corro subito a comprare… avresti per caso un’immagine ISO del tuo sistema? Mi consentirebbe di risparmiare un sacco di tempo 😉

    Grazie!
    Maurix

  93. Ciao, complimenti per la guida!

    Per il mio sistema MythTV uso una Via Epia EN12000 fanless.
    Non riesco a far funzionare l’audio a 6 canali, funziona solo il fronte anteriore.
    Mi puoi aiutare? Tu sei riuscito a far funzionare tutti i 6 canali?

    Ciao e grazie mille!!

  94. @Shacky
    io ho collegato l’audio alla tv usando solo due canali, non ho idea di come si sfruttino i 6 canali.

  95. Ma se io volessi contemporaneamente registrare su un canale e vederne un’altro, dovrei avere 2 schede di input? e per utilizzarlo in questo modo un processore da 1 ghz basta o è meglio se mi oriento su qualcosa di più potente? perchè non ho ancora trovato schede mini-itx da 1.5ghz o 2ghz fanless.

  96. @webs86
    devi avere due schede di input. Un processore da 1GHz basta e avanza se si tratta di segnale digitale (sia terrestre che satellitare), la cui ricezione non comporta codifiche onerose.

  97. Salve a tutti. Devo innanzitutto fare i complimenti a Malex per tutto ciò, e se avevo alcune perplessità su un mce con linux, ora vorrei costruirmelo anch’io. Allora volevo riciclare il mio vecchio pc, e avendo trovato un vecchio case dell’Olidata con scritta frontale media center non tutti i componenti si possono ubicare all’interno. Ora i componeti che devo per forza comprare saranno i seguenti e volevo qualche idea.
    Scheda madre mini ATX + processore, alimentatore (quello che ho 380w, non ci stà), scheda TV-tunner analogica-digitale, scheda audio e un remote control. Credo di non aver dimenticato nulla. A proposito, ovviamente non volevo spendere follie. Grazie

  98. @Andrea
    mi pare di capire che vuoi riciclare solo il case del tuo vecchio PC. Però, visto che devi procurarti tutto il resto, ti consiglierei di acquistare anche un case adatto alla funzione di media center, uno di quelli con alimentatore esterno.
    Personalmente rimango fedele alle schede mini-itx, che includono già processore, scheda video, audio, rete, usb. Consumano molto poco, sono piuttosto compatte e sono supportate da Linux. Per la scheda TV ti puoi orientare verso le Hauppauge, generalmente ben supportate da Linux e fornite di telecomando.

  99. ciao…volevo sapere che alimentatore esterno ed eventuali accessori (tipo schede adattatori) consiglieresti…io ho trovato degli alimentatori interni silenziosi. volevo capire se mi convenivano quelli o esterni.

  100. @webs86
    in questo altro articolo ho parlato dell’alimentatore esterno che ho scelto in sostituzione di quello interno.
    Tutti gli alimentatori interni hanno ventole quindi fanno rumore, solo quelli esterni garantiscono il silenzio assoluto.

  101. Ciao, ottima guida, ma volevo chiederti come hai montato la scheda tv essento più alta del case ?
    E’ in orizzontale invece che in verticale ?
    Se si c’è qualche adattatore per PCI ?
    Grazie mille e a presto.

  102. @Invisigoth
    Il case prevede max due schede pci montate in orizzontale, collegate alla scheda madre per mezzo di un apposito adattatore chiamato riser card doppia. Se monti un disco da 3,5 pollici c’è spazio per una sola scheda pci, per cui devi usare una riser card singola.

  103. Pingback: Mini-Nano-Pico ITX « The Chamber of CJT

  104. Ciao… una curiosità: ma per vedere i canali a “pagamento”? tipo (senza fare pubblicità, altrimenti modifica il post) il nuovo premium gallery? come posso fare (se si può)?

  105. @webs86
    Ti serve un accessorio come l’Hauppauge WinTV-CI, un modulo CAM compatibile e, ovviamente, una smart card valida. A quanto ne so MythTV supporta questi dispositivi ma è tutto da verificare.

  106. Pingback: Rilasciato MythTV 0.21 | Rafanto.net Blog

  107. CIao a tutti, da anni mi voglio fare un mediacenter , da quando ho scoperto che esisteva MythTV…. dopo molte insicurezze ora sono pronto al via…
    ho pensato a qst pezzi:
    Sheda madre: VIA Mini-ITX – VIA C7 1.5 GHz – VB7001G (o meglio una fanless di 1Gb???)
    TV-Tuner: Hauppauge Win Tv Nova-T Usb2 con telecomando
    HD : indeciso tra un seagate barracuda 320Gb 3,5” o un 2,5” piu’ piccolo e piu’ costoso, ma piu’ silenzioso
    Case: ??? sono ancora indeciso, perche’ e’ difficile trovare case con alimentatore esterno e HD supportato da 3,5” e slot PCI

    RAM DDR: Kingston KVR533D2N4/1G

    ho scelto la scheda TV USB per lasciarmi libero lo slot PCI, eventualmente per acquistare successivamente una scheda video con ingresso e uscita hdtv.

    cosa ne pensate?

    ps: complimenti a malex per il lavoro svolto e per la pazienza di tenerci tutti aggiornati con qst bellissimo blog!!!!!! GRAZIE!!!!!!!

  108. @Federico
    Visti i complimenti mi tocca risponderti. 😉

    Scheda madre: meglio sarebbe una fanless da 1.5 GHz, ma dovendo scegliere tra le due opterei per la 1,5 GHz con ventolina.

    Disco: Dipende dall’uso che ne vorrai fare. Io che lo tengo sempre acceso e vivo in un appartamento silenzioso sceglierei un 2,5 pollici, visto che ultimamente se ne trovano di molto capienti a prezzi abbordabili.

    Slot PCI: guarda che ci sono case che hanno spazio, a scelta, per due slot PCI e un disco da 2,5 oppure uno slot PCI e un disco da 3,5.

  109. tnx 4 the reply 😉

    Per la scheda madre hai ragione, ma vorrei stare sull’economico in generale…(trovata a 112€ + spediz.)

    In realta ho faticato a trovarne di economici con 2 schede pci e con alimentatore esterno….e inoltre pensavo che la scheda tv esterna giovasse al surriscaldamento… ma soprattutto nel marasma di siti che vendono on line, di case etc devo farmi chiarezza…. !!!!!!

    in effetti potrei optare per un case con disco 3,5” + scheda pci e poi upgradare a disco 2,5”, scheda tv + scheda video con ingresso e uscita….
    vi terro’ aggiornati quando scegliero’… 😉

    ps: ma per registrare da decoder devo per forza prendere una scheda video con in e out vero?

  110. Ciao ho letto con piacere tutte le tue avventure con il mediacenter, e vorrei pensionare il mio “muletto” (pentium 550 con 320mb ram) e non dover sempre attaccare il portatile con disco esterno alla tv per vedermi un film 🙂
    Siccome pero’ sono diventato progressivamente pigro pensi che una soluzione già pronta come quelle proposte su questo sito sia buona?

    http://www.mini-itx.it/product_info.php?info=p129_ItxPC-2699.html

    che configurazione faresti?

    Immagino che il costo sia diverso dal montarlo da soli ma .. se non ha altri difetti potrei passarci sopra.

    Ciao
    Ale

  111. @Alessio P
    l’idea di comprare un media center già assemblato è ottima. Riguardo alla configurazione molto dipende da quanto vuoi spendere e dall’uso che ne vuoi fare. Devi capire se ti serve per la musica, i video, ricevere la tv, registrare dalla tv o altro.

    Se invece vuoi una macchina già configurata con MythTV puoi anche optare per un Chimera Media Center.

  112. Ciao,
    complimenti per l’articolo e la costanza nel mantenerlo attivo….
    Considerando che è passato più di un anno da questo articolo e che la tecnologia è andata avanti, quali componenti utilizzeresti oggi per la costruzione del MC?
    Mi riferisco alla scheda madre ed alla scheda di acquisizione TV.

    Grazie mille

    ciao

  113. Ciao a tutti
    dopo varie leggi e rileggi giri e rigiri nei vari siti io ho acquistato questi pezzi, stando attento ai prezzi e alla compatibilita’ dell’hardware con mythtv e linux:

    SILVERSTONE LC06S “LASCALA” DESK Full Aluminum (Mini ITX) +ALIM.80W *SILVER* (141,60€)
    VIA EPIA VB7001G (VIA CN700 C7 1.5Ghz DDR2 2xSATA au8CH VGA TvOut PCI LAN) mini ITX (111,80€)
    HAUPPAUGE WinTV NOVA-TD STICK (2xTV Dig.Terr.) USB(76,60€)
    KINGSTON DDR2 DIMM 1GB PC2-4200 533Mhz CL4 (KVR533D2N4/1G)(20,20€)
    SAMSUNG SpinPoint T166 320GB 7200rpm SATA2 16MB (HD321KJ)(61,00€)

    li ho ordinati (compuline.it) …. i tempi di consegna si fanno un po’ lunghi (dai 5gg lavorativi, siamo al doppio..)
    Quando mi arrivano i pezzi vi aggiorno se riesco a far funzionare la baracca o no….!!!!!!! (vi mettero’ su Knoppmyth)

    Il case supporta una o due slot PCI (con la raiser card in dotazione una sola PCI) e potrei upgradare il tutto con una scheda tv hdtv, pero’ forse con un nuovo alimentatore , questo e’ solo da 80W…

    ciao!!!

  114. CON 700 EURO TI PRENDI UN PORTATILE CON IL TELECOMANDO E LO USI COME MEDIA CENTER FAI PRIMA E HAI PIU SODDISFAZIONI NO???

  115. Ciao! Complimenti per la guida!
    Finalmente mi sono deciso anche io a comprare i componenti per assemblare un bel mini-pc, sperando che venga bene. L’uso che ne vorrei fare è quello di mulo da download, videoregistrazione e visione di film DVD e Divx. Voglio metterci linux e mythtv, e spero di riuscire a configurarli bene grazie alla tua guida, visto che nn ho ancora mai usato linux in vita mia (mea culpa 😀 ).L’hardware che ho scelto è:
    – Case ICARICO ITX100, DC-DC converter, 80W + Riser 1 PCI (95 €)
    – Via Epia VB7001G (VIA CN700 C7 1.5Ghz DDR2 2xSATA au8CH VGA TvOut PCI LAN) (106.80 €)
    – 1 GB Ram DDR2 533 (22 €)
    – Hard Disk Western Digital 500 GB Sata2 16 MB (76 €)
    – HAUPPAUGE WinTV NOVA-T500 (Doppio sintonizzatore – spero funzioni) (78.4 €)
    Li ho presi direttamente al negozio di Compuline.it, visto che sono di Roma. Il mio problema principale è che il case, purtroppo, nn aveva l’alimentatore, ma appunto solo questo DC-DC converter, 80W. Da come ho visto, serve un alimentatore esterno tipo quello dei notebook, ma 12V/5A: il problema è che nn riesco a trovarlo in nessun negozio, dato che quelli che ho visto partono tutti da 15Volts… sai per caso un negozio o un sito dove andare a trovarlo? Altrimenti mi tocca ripiegare per forza su un orrendo e antiestetico Alimentatore ATX per pc desktop… che stando a quanto ho letto su internet fa anche aumentare i consumi del mini-pc di circa 30 Watt (http://www.mini-itx.com/store/?c=2)….
    Ciao, e ancora complimenti per la guida! 😉

  116. @Leviathan
    La WinTV NOVA-T500 è supportata nelle versioni recenti di Linux, quindi non dovresti avere problemi se installi, ad esempio, la distribuzione Linux Ubuntu 8.04 o la quella dedicata ai media center Mythbuntu 8.04.

    Non conosco il tuo case, ma su http://www.mini-itx.it/index.php?cPath=13 trovi qualche alimentatore per schede mini-itx.

  117. Ciao, e’ da piu’ di un mese che ho assemblato il mio media center con i pezzi che vedi sopra

    Ho scelto la tua stessa scheda madre che va abbastanza bene, l’unica cosa e’ che l’uscita S-Video comparata con un DVD ha una certa differenza con i colori decisamente meno vivi, (sto cercando disperatamente una scheda video PCI con uscita DVI…); (ho un TV al Plasma 42”)
    Ho un case diverso, con alimentatore integrato, su questo sito http://www.drako.it ci sono moltissimi modelli, prova a darci un occhiata.
    Una scorsa veloce e ho visto qst: http://www.drako.it/drako_catalog/product_info.php?cPath=146_222&products_id=1679

    Se non hai mai usato linux ti consiglio anch’io la Mythbuntu, l’ho provata e fa tutto da sola, anche se forse e’ un po’ lenta….io alla fine ho installato una gentoo + mythtv; il wiki gentoo e’ fornitissimo e secondo me puo’ essere d’aiuto anche per chi ha altre distro, dato che ha una grossa sezione dedicata a MythTV

    per configurare la scheda tv segui qui:
    http://www.linuxtv.org/wiki/index.php/Hauppauge_WinTV-NOVA-T-500

    mentre per il resto consulta MOLTO la guida wiki di Myhtv

    in bocca al lupo e vedrai che installare tutto sara a volte un incazzatura, ma nel complesso una figata!!!

  118. ma se volessi registrare alcuni films da sky (con contratto regolare) ?
    ovviamente con “programmazione di ora e data” perche sono film che non riesco a vedere a causa di vari impegni.. diciamo una sorta di mysky fatto in casa

    e’ possibile?
    da dove comincio?

    grazie

  119. Anche io vorrei assemblare un media center, ma pensavo di centralizzare il tutto con un server e poi distribuire il segnale su più televisori (sala, camera, cucina) è possibile?? ho bisogno di un pc per ogni tv??

  120. @kireime
    L’unica soluzione fattibile a mio parere è proprio avere un pc, anche modesto, per ogni tv. Poi ti serve anche una rete per poter collegare i vari pc al server centrale.

  121. il problema della rete per fortuna non c’è perchè approfitando dell’impianto elettrico nuovo ho cablato ogni stanza. ma che mi dici del supporto HDMI?

  122. Salve a tutti,
    mi sono da poco affacciato sul fantastico mondo di linux e per questo che chiedo a voi esperti un consiglio per realizzare un MCE su un vecchio notebook inutilizzato (Compaq x100EA – Centrino M 1.3 Ghz + HD 40 gb + ATI M9200). Sto pensando di sostituire l’HD con uno più capiente.
    Le mie esigenze sarebbero:
    – avvio rapido (il + possibile) automaticamente in modalità MCE dunque anche uso esclusivo per mediacenter;
    – gestione dei soli file MP3 e MPEG3/4 nelle varie codifiche e fotografie, radio e tv onstream;
    – no HDMI, no dvdRW, no SAT ecc.
    – controllo remoto del sistema tramite pocket pc con WIFI o bluetooth.

    Certo di Vs. utilissimi suggerimenti, ringrazio.
    Bibbo

  123. Ciao, complimenti per la guida, non sai quanto volte l’ho riletta…
    Ho un dubbio, sto provando a costruire un sistema come il tuo con una epia me6000G ma non capisco come gestire irDA, anche sulla tua scheda c’è solo un connettore FIR, ma non trovo hw in giro da attaccarci per controllare irDA. Come hai fatto? secondo te mythbuntu mi girerà con 600mhz?

    Grazie

  124. @Fabio
    Il ricevitore dvb-t che ho nel media center è già dotato di ricevitore infrarossi e relativo telecomando.
    I 600 MHz sono decisamente pochi, ma tutto dipende da cosa vuoi fare con il tuo media center.

  125. grazie mille.
    per ora vorrei solo fare accentratore musica, filmati e usarlo come server con un client bittorrent. poi se mi soddisfa proverò con una scheda dvb-t. Ovviamente per l’hd non ci penso nemmeno con questo hw… mi sto solo avvicinando al mondo.
    Ciao!

  126. che ne dici di un articolo
    Linux Media Center fai-da-te: due anni (e mezzo) dopo? 😉

    sarebbe interessante… o perlomeno: che hw utilizzeresti adesso? le possibilità si sono parecchio moltiplicate mi sembra però è facile perdersi

  127. Ciao, complimentissimi per la guida che mi ha dato alcune idee per la costruzione del mio LMC.

    Ora sono in fase di test con un vecchio P3 a 1Ghz (prima di passare al progetto definitivo si intende).
    La configurazione è la seguente:
    P3 a 1Ghz (Coppermine)
    Ram 512 PC 133
    HD a 5400 rpm
    Scheda audio Creative 128 Vibra PCI
    Scheda di rete 10/100
    Hauppauge HVR 1300
    Scheda video ATI Radeon con uscita Svideo

    Il sistema non ha difficoltà a supportare Mythtv con il digitale terrestre, la riproduzione dei video e degli mp3. In effetti, salvo la differente velocità di bus (la mia vecchia MoBo è a 133Mhz), la potenza complessiva del vecchio P3 non dovrebbe essere troppo dissimile dal tuo Media Center. Fin qui tutto ok.
    Ho installato anche il plugin Mithtv DVD per il rip e la riproduzione dei dvd appunto ed a questo punto cominciano i problemi. Nel riprodurre un dvd la cpu va in saturazione con conseguente andamento a scatti del video e dell’audio. La riproduzione di dvd è prolematica anche per il tuo MC?
    Hai consigli?
    Ciao ed ancora complimenti.

  128. @motumboe
    Sto in effetti pensando ad un articolo del genere, ma sarà un po’ diverso. Diciamo che metterò in dubbio la necessità di un media center. 😉

    @El Rubio
    Anch’io ho avuto problemi nella riproduzione dei dvd, tant’è che per i dvd uso il buon vecchio lettore dvd classico.

  129. interessante. Beh in effetti i media center non hanno preso piede come avrei scommesso.
    Secondo me alla fine è tutta una questione di un tempo t da portare a zero o quasi: il tempo richiesto, partendo da ‘tutto spento’, per cominciare a vedere un film sul disco locale o in rete, per ascoltare musica in sottofondo partendo da una mp3-teca, per vedere foto della galleria di foto locale, in rete, o sulla chiavetta/cd dell’amico.
    Tempo da dedicarvi zero, sbattimento minimo, manutenzione minima o nulla.
    Nel bilocale dove abito ho risolto utilizzando il pc che uso per fare tutto con l’aggiunta di una prolunga vga. La cosa mi richiede però un minimo di organizzazione sul pc in questione… Potrebbe essere meglio ma non è neanche male.
    Quando tra un anno abiterò in una casa più grande, in cui cercherò di tenere un po’ più ordine di quanto faccia fino ad ora, avrò già letto il tuo prossimo articolo quindi saprò cosa fare 🙂

  130. @motumbuoe
    Io uso il mio media center quasi esclusivamente come registratore delle trasmissioni del digitale terrestre. Due/tre anni fa tutto ciò aveva un senso. Oggi su youtube trovo spesso quello che mi interessa (vedi Zelig) e da poco anche ad una qualità paragonabile a quella del digitale terrestre. Inoltre la velocità dell’adsl si è ormai standardizzata ad un minimo di 7 Mbs permettendo la visione in streaming di video di buona qualità. Ormai questa è la strada e registrare trasmissioni televisive non ha più molto senso.

  131. @malex
    ah ok
    io lo uso per gli scopi che ho elencato sopra e per niente per la tv, che non ho nemmeno, quindi diciamo che dal mio punto di vista la cosa ha ancora un senso.

  132. Io è da tempo che uso una vecchia xbox di seconda mano modificata(pagata 35 euro su ebay).
    Ho installato xbmc (una versione linux fatta ad hoc per xbox),e mi vedo i filmati via streaming grazie a samba,dal computer che ho in cantina.
    Xbmc è fatto veramente bene (Lo trovo superiore di mythtv,ma è solo questione di gusti.)
    Ormai televisione non la uso più!
    Poi hanno creato infiniti script…con varie utilità (puoi rivederti i filmati rai,ascoltare la radio via internet,ecc..)
    Unica pecca:il processore non arriva a stare dietro ai filmati ad alta risoluzione,ma io non ho un plasma full-hd,quindi non me ne faccio niente.

    PS: Xbmc è in fase di sviluppo anche su linux…

  133. Ciao !

    Ho visto che la scheda WinTV-NOVA-T registra in mpeg2…cosa vuol dire che usata con mythbox anche…non riesce a farci registrare lo stream dvb-t in avi per esempio ?? io vorrei registrare in xvid o divx…cosa mi dici ?

    Ciao e complimenti per il sito

  134. @Echo
    Lo stream trasportato dal dvb-t è già in formato mpeg2, la scheda non fa altro che estrarlo e renderlo disponibile al sistema. Mythtv registra sempre in mpeg2, ma puoi abilitare dei “transcoder” che convertono le registrazioni in un formato più compresso, come il divx i xvid. Nei meandri dei menu di Mythtv trovi tutte le opzioni a riguardo.

  135. ciao, complimenti per la guida. volevo solo sapere sè il tutto è ancora valido per un media center che sto installando adesso con mythtv 0.21 e ubuntu 8.10 con mythbuntu installato….
    ciao e grazie

  136. Forse ti può aiutare l’articolo su mythbuntu, anche se riguarda la versione di un anno fa, la 7.10.
    Comunque sto regolarmente usando mythbuntu 8.10 e mythtv 0.21 con lo stesso hardware descritto qui.

  137. Ciao !

    La wintv nova-t pci non riesco a trovarla…vendono solamente la 500

    Io vorrei la nova-t pci perchè magari la trovo a un po di meno…tanto devo usarla con win

  138. @Echo
    Suppongo che tu intenda la Nova-t 500. Io la prenderei senza esitare, il doppio ricevitore dvb-t è troppo comodo. Quando ho iniziato a costruire il media center ancora non esisteva.

  139. Scusa malex volevo chiederti, la wintv nova-t 500 puo’ anche essere usata come decoder mpeg4 ? quindi puo’ ricevere in HD ?

  140. La nova-t 500 è un ricevitore (doppio) di segnale dvb-t (digitale terrestre), nessun decoder, tanto meno mpeg4.

  141. ma questo media center si puo utilizare anche come pc normale con so linux?

  142. @jessy
    Certamente, basta uscire da MythTV ed hai il tuo Linux. Ovviamente le prestazioni di questa macchina sono sufficienti per un media center, ma insufficienti per l’uso come Desktop.

  143. Pingback: Linux Media Center: linkografia « Informatiche {bubbakk}

  144. Pingback: Linux Media Center – fase 1 – raccolta informazioni « Informatiche {bubbakk}

I commenti sono chiusi.