MythTV 0.20


tuxtv.gifMythTV in evidenza in questi giorni. Prima su Tom’s Hardware e Slashdot, oggi è stata rilasciata la versione 0.20 ed è di nuovo su Slashdot.

Queste le principali novità, di interesse per utenti italiani, della versione 0.20:

  • Menu disegnati da MythUI usando OpenGL (opzione disabilitabile).
  • Nuovo DVD player interno con supporto dei menu altre caratteristiche prima mancanti.
  • Aggiunto supporto Hotplug per i supporti rimuovibili in Media Monitor e in MythGallery.
  • Aggiunto supporto per i dispositivi HDHomeRun.
  • Aggiunto support per il H.264 (aka MPEG-4 AVC) TS decoding
  • Aggiunto un MPEG1/MPEG2/MPEG4-AVC IP network recorder
  • Aggiunto supporto interno di UPnP per TV e Music
  • Aggiunto un secondo rilevatore degli spot, sperimentale.
  • Nuova classe socket per le comunicazioni con il backend.
  • Cache dell’immagine OSD che aumenta la velocità di cambio canale.
  • Corretto cambio programma mentre si guarda la TV.
  • Aggiunto supporto iniziale per l’acquisizione via fireware su MacOS.
  • Supporto per i canali radio DVB relativa guida via EIT.
  • Supporto del mouse nei menu.
Annunci

2 thoughts on “MythTV 0.20

  1. Ciao! Non mi è chiaro un aspetto di mythtv: una volta installato e configurato, esso viene avviato come un qualsiasi altro software installato, oppure si avvia direttamente al boot? In quest’ultimo caso, significa che quando accendi la tua linux-box visualizzi il pannello di mythtv al posto di gnome/kde???

    Grazie

  2. pastoreertante,
    MythTV è composto in pratica da due parti:
    Il backend, che viene eseguito al boot (o anche dopo a mano), che è un servizio come gli altri.
    Il frontend, che è quello che vedi a video, che può essere eseguito a mano come tutti gli altri applicativi, oppure in modo automatico da gnome o kde. La puntata 5 della mia guida spiega nel dettaglio tutto questo.

I commenti sono chiusi.