gsynaptics

Se usate Linux su un portatile, molto probabilmente state usando il driver synaptics, che gestisce l’input del touchpad omonimo. Se volete modificare i parametri del driver potete editare il file di configurazione o, meglio, installare gsynaptics, il frontend gnome per synaptics:

yum install gsynaptics

Dopo aver installato gsynaptics è necessario modificare il file di configurazione di X11, /etc/X11/xorg.conf, aggiungendo l’opzione SHMConfig nella sezione synaptics:

Section "InputDevice"
    Identifier  "Synaptics"
    Driver    "synaptics"
    Option    "Device" "/dev/input/mice"
    Option    "Protocol" "auto-dev"
    Option    "Emulate3Buttons" "yes"
    Option     "SHMConfig"   "true"
EndSection

Le preferenze di gsynaptic vanno attivate ad ogni partenza della sessione di gnome, eseguendo il comando:

gsynaptic-init

Si può automatizzare aggiungendo il comando alla lista dei Programmi di avvio, selezionando il menu Desktop -> Preferenze -> Più preferenze -> Sessioni

One thought on “gsynaptics

  1. Peri driver, ma su sistema operativo windows per ora, consiglio driver genius oppure driver detective, per linux non im risulta esistano gestori di driver, o ne conoscete qualcuno?

I commenti sono chiusi.