Intercettazioni con preavviso

Da Repubblica di oggi:

Un altro degli aspetti più rilevanti della bozza è stato confermato dal ministro della Giustizia Roberto Castelli: i non indagati non possono essere intercettati, “fatte salve le indagini per i reati più gravi”. Per le intercettazioni indirette, cioè che riguardano persone che parlano con un indagato ma non sono esse stesse indagate, queste ultime devono essere avvisate.

Quindi se un presunto malvivente, indagato e intercettato, parla con altri complici, questi devono essere avvistati, i quali non aspetteranno un minuto ad avvisare l’indagato.
In pratica le intercettazioni diventeranno uno strumento inutile. Una bella legge, complimenti, alla faccia della lotta al terrorismo.

2 thoughts on “Intercettazioni con preavviso

  1. Orpo, no soi abituat a scrivi par furlan… ad ogni mot i soi di Spilimberc. Non son problemis par ricambià.

I commenti sono chiusi.