Cubo di Rubik

Giorni fa i miei figli hanno ritrovato il mio vecchio Cubo di Rubik e così ho tentato di rifarlo, senza successo. Non mi ricordavo le mosse finali. Poi, casualmente, sfogliando un libro dedicato al Cubo, ho trovato queste istruzioni, che mio padre si era scritto a macchina, sotto mia dettatura, molti anni fa. Con queste istruzioni lui lo faceva in pochi minuti e con le stesse istruzioni l’ho rifatto anch’io dopo tanti anni.

istruzionirubik

Annunci

21 thoughts on “Cubo di Rubik

  1. Per Michele, ecco una breve spiegazione. 😉
    Le istruzioni servono solo completare il terzo strato del cubo, i primi due sono relativamente facili. Ogni sequenza di lettere rappresenta una sequenza di rotazioni di 90 gradi delle facce del cubo. Il carattere punto e virgola indica una rotazione anti-oraria, altrimenti è oraria. Le lettere indicano una delle sei facce: Alto, Basso, Sinistra, Destra e Retro (Fronte non è usato). Il cubo va tenuto con la faccia da completare in alto.

  2. Che dire… proverò a seguire le tue istruzioni 🙂 …visto che mi fermo sempre al secondo livello senza mai riuscire a terminarne il terzo 😉

  3. Ho seguito le istruzioni del foglietto perchè sono le mosse che conoscevo ai tempi del liceo.
    Le mani le ricordano ma la memoria no. E’ una strana sensazione.
    Tuttavia le ultime due “stringhe” non mi sembrano corrette, sono troppo “poche” per arrivare a girare gli ultimi due angoli senza incasinare il resto.

  4. Nicola, anche a me sempre che ultime istruzioni non funzionino, probabilmente c’era qualcosa di sottinteso. Purtroppo mio padre non si ricordda 😉

  5. Leggere questo vecchi foglio è stata una rivelazione.
    Ogni volta che andavo su un sito sul cubo non riuscivo mai a farlo, solo i primi due strati ma almeno quelli mi riuscivano a meraviglia.
    Poi leggendo questo foglio (una “rivelazionne”) mi sono incasinato ancora di più.
    “Grazie” eh!

    P.S. il GRAZIE era sarcastico.

  6. TEST-MAN, neppure io sono riuscito a rifarlo leggendo quel foglio, che aveva scritto il mio papi sotto mia dettatura. Io avevo imparato a farlo seguendo delle istruzioni che avevo trovato, credo, su Le Scienze. Quelle istruzioni sono scomparse, l’unica cosa che ho trovato è stato il vecchio foglio. Frustrato ho cercato su Internet altre istruzioni ma è successo la stessa cosa che è successa a te, mi sono incasinato di più. 😦

  7. Usa il metodo a strati è + facile…e se sei tosto è anke abb veloce

  8. Ciao io ho provato a risolvere il cubo di rubik e ho fatto una faccia….I miei amici mi hanno sempre detto che ci sono delle mosse precise da fare, me le potresti ricordare se le sai???
    Grazie mille

  9. @anto
    Per fare tutto il cubo devi imparare delle mosse precise, che però ho ormai dimenticato. Neppure il foglietto di con le istruzioni mi aiuta perché non sono riuscito a decifrarlo completamente.

  10. nn ci capisco un cazzo aiutoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

  11. Mi dite come si risolve sto’ cosooooooo sto impazzendoooo!!!!
    Michele?? tutto molto chiaro?scusa ma cosa è molto chiaro?
    a-i-u-t-o-

  12. simpatica malex ma io…………………………..nn ci ho capito niente da ql foglietto………………………….chi mi aiuta?????????????????????????
    😦

  13. Bello rivedere le istruzioni come erano sul libro originale, io ci riesco bene ancora ma vorrei comunque acquistare il libro che regalai ad un commilitone al tempo del militare (1982)… Quanto (il CUBO) ha alleviato le nostre lunghe notti o noiose attese
    Ulisse

  14. Il cubo io lo risolvo con il metodo fridich difficile ma veloce ci sono da imparare diversi algoritmi se avete bisogno lasciatemi un mess qua che appena possibile vi do indicazioni su dove trovarlo.
    Cmq ho anche le guide di quel metodo che hai nel foglietto 🙂

  15. Mi ero dimenticato quel metodo è il classico metodo a strati trovate diversi siti su google

I commenti sono chiusi.